Accertamenti

Contenuti principali della pagina

Hai selezionato la pagina Accertamenti. Ti ricordiamo che le informazioni contenute in questa pagina non sostituiscono in alcun modo i contenuti dei Bandi di concorso e di altri documenti ufficiali che regolamentano i servizi EDISU e che puoi scaricare da questo sito per le informazioni. 

 

Cosa si intende per accertamenti

Al fine di assicurare il rispetto dei termini previsti dal Bando, EDISU effettua le verifiche sulla veridicità delle autocertificazioni degli studenti, che possono essere eseguite anche successivamente all’erogazione dei benefici.

 

Verifica requisiti merito

Ai fini della verifica delle condizioni di iscrizione e merito sono effettuati, presso gli Atenei, controlli di tutte le autocertificazioni prodotte dagli studenti richiedenti il beneficio, relativamente all’iscrizione all’Ateneo piemontese dichiarato, all’anno di prima immatricolazione, e al numero di esami o crediti formativi dichiarati.

Tali controlli verranno effettuati dalla scadenza di presentazione delle domande e si concluderanno con il pagamento della seconda rata di borsa. Sono comunque possibili controlli successivi al pagamento della seconda rata anche in seguito a segnalazione da parte degli Atenei.

Ai sensi dell’art. 8, commi 1 e 2, della legge 241 del 7 agosto 1990 e s.m.i. EDISU effettuerà la verifica delle condizioni di merito per il diritto al mantenimento della prima rata di borsa di studio percepita, del posto letto fruito e dell’idoneità.

Accertamenti economici

EDISU controlla la veridicità delle autocertificazioni prodotte dagli studenti per gli aspetti relativi alla condizione economica con verifiche che riguardano il 100 % dei richiedenti beneficiari di borsa e/o servizio abitativo.

Tali controlli sono effettuati sia per gli studenti che nell’anno di riferimento abbiano presentato l’autocertificazione della condizione economica, sia per quelli che abbiano mantenuto il diritto al beneficio sulla base dei criteri di merito unicamente per l’a.a. 2014/2015 (ISEE ante DPCM 159/2013).

Ai sensi dell’art. 11 comma 6 del DPCM 159/2013, EDISU procede al controllo della veridicità della situazione familiare dichiarata e confronta i dati reddituali e patrimoniali dichiarati dai beneficiari con i dati in possesso del sistema informativo del Ministero dell’economia e delle finanze dell’INPS.

Nell’espletamento di tali controlli EDISU può richiedere idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati dichiarati, anche al fine della correzione di errori materiali o di modesta entità. L’avvio del procedimento verrà comunicato agli studenti tramite la pubblicazione su questo sito web. L’iter procedurale potrà essere seguito da ogni singolo studente accedendo alla propria pagina personale tramite lo Sportello online alla voce “I miei accertamenti/Revoche”.

EDISU garantisce che i controlli verranno effettuati nel rispetto delle tempistiche previste dalla normativa vigente in materia (DPCM 143/2010 s.m.i.).

Si comunica inoltre che, ai sensi dell’art. 8 commi 1 e 2 della L. 241/1990 e s.m.i., l’ufficio competente è la Segreteria Studenti e la responsabile del procedimento è la Dott.ssa Elena Florio.

Gli atti sono consultabili presso l’Ufficio Accertamenti Economici dello Sportello Unico di via Giulia di Barolo 3 bis a Torino.

Si specifica inoltre che, ai sensi dell’art. 11 comma 13 del DPCM 159/2013, anche la Guardia di Finanza effettuerà verifiche sostanziali della posizione reddituale e patrimoniale dei nuclei familiari dei soggetti beneficiari di erogazioni di beni e/o servizi da parte di EDISU.

Informazioni sulle procedure in corso, di prossima attivazione e concluse

Accertamenti economici 2015/2016 - in corso

Con delibera nr. 2/2021 il C.d.A. di EDISU Piemonte ha indicato nel 20% dei vincitori, ai sensi del D.P.C.M. 9 aprile 2001, la percentuale degli accertamenti economici da effettuare, per gli a.a. 2015/2016- 2016/2017 – 2017/2018 e 2018/2019, per la verifica della veridicità delle autocertificazioni in materia di ISEE Universitario prodotte dagli studenti.

Il campione del 20% è stato elaborato seguendo il metodo dell’estrazione a campionamento per randomizzazione semplice, con esclusione di coloro che hanno perso i requisiti a seguito di decadenza, così come previsto dalla deliberazione n. 2/2021.

Ai sensi dell'art. 4, comma 10, del D.P.C.M. 9 aprile 2001 e dell’art. 34, comma 1, del Bando di concorso per il conferimento di borse di studio, servizio abitativo e premio di laurea a.a. 2015/16, EDISU Piemonte, in qualità di amministrazione competente, informa che sono sottoposte al controllo di veridicità le autocertificazioni relative alla condizione familiare ed economica prodotte da nr. 1.300 studenti vincitori di borsa di studio e/o servizio abitativo per l’a.a. 2015/2016.

Si comunica inoltre che, ai sensi dell’art. 8, comma 1 e 2, della legge 241 del 7 agosto 1990 e s.m.i.:

  • il procedimento di verifica ha inizio il 15 febbraio 2021 e terminerà entro il 30 giugno 2021;
  • l’ufficio competente è l’Ufficio Accertamento Economici ed il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Elena Florio;
  • gli atti saranno conservati presso lo Sportello Unico EDISU - Torino.
  • gli atti saranno consultabili presso la Sede di Via Madama Cristina 83, Torino.

In relazione all’elevato numero di controlli, in caso di esito conforme a quanto autocertificato non verrà inviata alcuna comunicazione; in caso di esito NON conforme, lo studente riceverà nota di non conformità e avrà successivamente 30 giorni di tempo per fornire le proprie controdeduzioni seguendo scrupolosamente quanto indicato nella medesima;

  • ciascuno studente potrà seguire l’andamento della propria pratica di accertamento economico/patrimoniale/familiare dalla pagina personale dello Sportello on line (sezione accertamento economico). 

Procedure di prossima attivazione

Per tutte le procedure sotto elencate, comunicheremo su questo sito l'avvio dei procedimenti. Gli studenti interessati degli accertamenti potranno seguire lo stato di avanzamento della propria procedura sulla pagina personale dello Sportello on line.

A.A. 2016_17 
Riferimento art. 38 del Bando di concorso a.a. 2016-2017 

A.A. 2017_18
Riferimento art. 38 del Bando di concorso a.a. 2017-2018

A.A. 2018_19
Riferimento art. 38 del Bando di concorso a.a. 2018-2019

Accertamenti economici conclusi

Accertamenti economici 2014/2015: procedimento amministrativo terminato il 31 DICEMBRE 2020

Accertamenti economici 2013/2014: procedimento amministrativo terminato il 30 SETTEMBRE 2017

Accertamenti economici 2012/2013: procedimento amministrativo terminato il  28 FEBBRAIO 2015

Accertamenti economici 2011/2012: procedimento amministrativo terminato il 29 FEBBRAIO 2016

 

 

Qualcosa ancora non è chiaro?

► Vai al servizio Ticketing

Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2021

Valuta questo sito

Aiutaci a migliorare questo sito rispondendo ad alcune semplici domande.