Tassa regionale per l’abilitazione professionale

Contenuti principali della pagina

Hai selezionato la pagina Tassa regionale  per l’abilitazione professionale. Ti ricordiamo che le informazioni contenute in questa pagina non sostituiscono in alcun modo i contenuti dei Bandi di concorso e di altri documenti ufficiali che regolamentano i servizi EDISU e che puoi scaricare da questo sito per le informazioni

Per informazioni

Per  informazioni o chiarimenti sul versamento della tassa è possibile inviare un Ticket.

 

Cos'è la tassa di abilitazione

La tassa di abilitazione professionale è un tributo regionale dell'importo di 103,29 euro.

 

Chi deve pagarla

Coloro che hanno conseguito il titolo accademico in uno degli Atenei aventi sede legale in Piemonte e ottengono l’abilitazione all’esercizio di una professione

Il pagamento della tassa deve essere dimostrato sempre all’atto della consegna del titolo da parte dell'Ateneo; solo se richiesto, al momento dell'iscrizione all'Albo; in alcuni casi, determinati dalla normativa applicata dalla Regione presso la quale si sostiene l'abilitazione, per l'iscrizione all'esame di stato.

 

Come si paga

Il pagamento (da intestare a EDISU PIEMONTE Via Madama Cristina 83, 10126-Torino) dei 103,29 euro deve essere effettuato esclusivamente tramite la procedura Pago PA

Pago PA e il sistema di pagamento elettronico realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. Per accedere alla procedura clicca la parola LOGIN che trovi nella homepage del sito e seleziona la sezione Pagamenti diretti tra i servizi online.

 

Il rimborso: i casi in cui può essere richiesto e come richiederlo

Il rimborso della tassa può essere richiesto nei seguenti casi:

  • errato versamento
  • doppio versamento effettuato in periodi temporali distinti

L’istanza di rimborso, esclusivamente da parte del diretto interessato, deve essere inoltrata via Ticket indicando nell’oggetto “Rimborso Tassa Abilitazione”.
Nel ticket devono essere specificati i dati relativi al richiedente (nome, cognome e codice fiscale), la causale (versamento non dovuto/doppio pagamento), un IBAN intestato o cointestato al richiedente sul quale si provvederà a effettuare il rimborso.

Ricorda di allegare:

  • copia di un documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità
  • copia del bollettino di errato versamento o di entrambi i bollettini relativi al caso di doppio versamento della Tassa di Abilitazione.

Il rimborso verrà effettuato sull’IBAN indicato dal richiedente entro 90 giorni dalla presentazione dell’istanza.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 06 Aprile 2021

Valuta questo sito

Aiutaci a migliorare questo sito rispondendo ad alcune semplici domande.