Contributo integrativo per la mobilità internazionale

Contenuti principali della pagina

È un contributo integrativo di quanto erogato dagli Atenei finalizzato al finanziamento delle spese sostenute dagli studenti universitari che si recano all'estero per ragioni di studio nell'ambito di Programmi di mobilità internazionale (UE e extra UE) e lauree binazionali.

Destinatari

Il contributo è rivolto esclusivamente agli studenti vincitori di borsa di studio EDISU 2016/17 iscritti a tempo pieno e assegnatari di una borsa di mobilità internazionale erogata dal proprio Ateneo. Per dettagli e approfondimenti consulta l’art. 1 del "Bando per il conferimento dei contributi per la mobilità internazionale Anno 2017".

Requisiti

il contributo integrativo di mobilità internazionale 2017 viene assegnato sulla base dei dati economici (ISEE/ISPE)  e sui dati di merito dichiarati per la domanda di borsa di studio EDISU per l’a.a. 2016/17.

Per richiederlo

La domanda deve essere compilata e trasmessa on line entro le scadenze previste dal "Bando per il conferimento dei contributi per la mobilità internazionale Anno 2017".

Il periodo di pubblicazione del Bando è maggio 2017.

Lo studente dovrà accedere alla compilazione utilizzando il PIN e la password già in suo possesso.

ATTENZIONE

Gli studenti vincitori di borsa di studio EDISU 2016/2017 che intendono richiedere il contributo e non hanno un PIN attivo, devono contattare il call center EDISU al numero 011.652.27.01 entro l'8 giugno 2017. Diversamente non sarà garantita l'attivazione delle credenziali in tempi utili per presentare la domanda

Scadenza

La domanda relativa al contributo integrativo per la mobilità internazionale deve essere trasmessa on line improrogabilmente entro le ore 12,00 del 12 Giugno 2017, secondo le modalità previste dall’art. 4 del "Bando per il conferimento dei contributi per la mobilità internazionale Anno 2017".
 

La mancata trasmissione della domanda entro le scadenze rende inammissibile la richiesta.

Esiti e reclami

Gli esiti provvisori della domanda di contributo verranno pubblicati in data 26 giugno 2017 alle 12.00 e saranno consultabili accedendo con PIN e password allo sportello on line.

I reclami per possibili errori dovranno pervenire entro il 3 luglio 2017 e potranno essere inviati tramite mail a EDISU@EDISU-piemonte.it insieme a copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità indicando nell’oggetto “Reclamo mobilità internazionale 2017 - NOME e COGNOME”. In alternativa potranno essere presentati agli sportelli EDISU nelle sedi e negli orari previsti all’art. 3 del Bando per il conferimento dei contributi per la mobilità internazionale Anno 2017.

Gli esiti definitivi verranno pubblicati il 24 luglio 2017 alle 12,00 con le medesime modalità utilizzate per gli esiti provvisori. Gli esiti per gli studenti che nella graduatoria definitiva del 24 luglio 2017 sono risultati  “sospesi in attesa di graduatoria Ateneo”  verranno pubblicati il 13 novembre 2017 alle 12,00 con le medesime modalità utilizzate per le altre graduatorie.

Pagamento

Il contributo, compatibilmente con la disponibilità di fondi, sarà corrisposto in due rate:

  • la prima rata, pari al 90%:
    • a fine agosto 2017 nel caso in cui lo studente risulti vincitore nelle graduatorie definitive del 24 luglio 2017
    • a fine dicembre 2017 nel caso in cui lo studente risulti sospeso nelle graduatorie del 24 luglio 2017 e successivamente vincitore nelle graduatorie del 13 novembre 2017
  • la seconda rata, pari al 10%, al termine del periodo di mobilità, previa verifica con l’Ateneo del conseguimento dei risultati previsti dal programma. Tale pagamento sarà effettuato unicamente dopo la presentazione dell’attestazione di permanenza ed entro le date indicate all’art. 6 del "Bando per il conferimento dei contributi per la mobilità internazionale Anno 2017".

Il rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno verrà effettuato solo se queste saranno documentate al momento della consegna del certificato di permanenza all’estero. In caso contrario lo studente perderà il diritto al rimborso. Per ulteriori dettagli consulta l’art. 6 comma 2 del Bando in allegato.

I vincitori potranno riscuotere le somme loro spettanti esclusivamente mediante accredito su conto corrente ad essi intestato o cointestato, pertanto si invitano i richiedenti a fornire un codice IBAN entro il 15 luglio 2017, o a munirsi di un carta prepagata anch’essa dotata di IBAN. Sono esclusi i libretti di risparmio postali.


Allegati

 

Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2017