Coronavirus COVID 19: i nostri servizi

Contenuti principali della pagina

Questa pagina è in continuo aggiornamento, consultala spesso.

Seguici anche su Facebook, Telegram e Youtube.

#causewecare #iorestoinresidenza #iorestoacasa

 

 

Mense universitarie e servizi alternativi

Dal 19 giugno riapre la mensa Principe Amedeo

Da venerdì 19 giugno riapre, con il servizio take away, la mensa Principe Amedeo.

Inoltre, da oggi è disponibile, per il servizio delivery, il pagamento del pasto con smart card tramite pos in tutte le Residenze.

Leggi la notizia completa

 

Nuovo orario per la mensa Principe Amedeo

Da giovedì 25 giugno cambiano gli orari di apertura della mensa universitaria Principe Amedeo.

Pranzo
Dal lunedì alla domenica, dalle 12.00 alle 14.00

Cena
Dal lunedì al sabato, dalle 19.00 alle 20.30
Domenica chiuso

Leggi la notizia completa

 

Dal 3 giugno nuovo servizio take away a Novara

A Novara è disponibile il nuovo servizio di ristorazione da asporto per studenti presso la caffetteria interna all’ospedale Maggiore.

Servizi alternativi di ristorazione attivi a Novara

Bar Green House, Corso Trieste 44/A - 44/B 

Locale NUOVA SANTA LUCIA, Via Magnani Ricotti 15

  • il servizio è rivolto agli studenti fuori sede 
  • è attivo a pranzo e cena
  • nei giorni di sabato, domenica e festivi infrasettimanali

Leggi la notizia completa

 

Dal 28 maggio il food delivery approda in residenza

Su Joy Food App prenoti il pasto e scegli la formula di approvvigionamento che preferisci: take away Olimpia, take away Claretta e il delivery residenze (quest'ultima non è attiva per gli studenti che possono usufruire del servizio ristorazione take away nelle mense Olimpia e Villa Claretta).

Il pasto lo ritiri tu negli orari previsti per la tua residenza (nel caso del take away invece puoi scegliere tra diverse opzioni di orario).

Paghi alla consegna del pasto ➡️ in contanti al Cavour, Giulia, Paoli, Stemmi, Turati,Verdi ➡️ con la tua smart card tramite pos al Borsellino, Cappel Verde, Codegone, Mollino, San Liborio.

Leggi la notizia completa

 

Arriva la nuova app Joyfood

Con la nuova app Joy Food puoi decidere in anticipo cosa mangiare a pranzo o a cena, ordinarlo e prenotare l’orario di ritiro per evitare code.
Per il momento il pagamento lo effettui ancora alla cassa della mensa con la smartcard ma prossimamente potrai pagare direttamente con la app o con la smartcard tramite pos e il pasto ti verrà consegnato a domicilio.
Scopri di più leggendo qui.

Le mense 
 

Al momento sono aperte la mensa Olimpia, Lungodora Siena 104 e a Grugliasco Villa Claretta.

Le altre mense di Torino, Alessandria, Novara sono chiuse.

E' sospeso anche il servizio alternativo di ristorazione.

Per mangiare in Olimpia 

  • orari: tutti i giorni dalle 12.30 alle 14 e dalle 19 alle 21
  • anche sabato e domenica

Per mangiare a Villa Claretta

  • orari: tutti i giorni dalle 12.30 alle 14 e dalle 20 alle 21.30
  • anche sabato e domenica

 

Sale studio

Servizi sospesi.

 

Sportelli studenti

Il servizio è sospeso fino a nuovi aggiornamenti.

 

Collaborazioni universitarie e tirocini extracurriculari e curriculari

Servizi sospesi.

 

Residenze universitarie

 

 

Potenziamento connettività e tablet per le residenze
Durante la quarantena imposta dalla emergenza sanitaria Covid 19 molti studenti si sono dovuti fermare in residenza. II boom di connessioni ad Internet ha reso più difficile garantire una connessione sufficiente per l’utilizzo delle piattaforme per la didattica a distanza e la preparazione degli esami.

Con l’importante contributo di Fondazione Compagnia di San Paolo sono stati realizzati nuovi collegamenti a 100 Mbps e postazioni di lavoro dedicate nelle residenze Cappel Verde e San Liborio a Torino e a Villa Claretta di Grugliasco. Sono inoltre stati messi a disposizione 10 tablet per gli studenti impegnati negli esami o nella discussione della tesi

 

DPCM 26 aprile 2020 - fase 2 - 4 maggio
 

In applicazione di quanto stabilito dal DPCM 26 aprile 2020 che apre ufficialmente la fase 2 dell'emergenza coronavirus nel nostro Paese, il Presidente dell' EDISU Piemonte Alessandro Sciretti con decreto ha definito le nuove disposizioni per quanto riguarda le modalità di ospitalità presso le residenze universitarie.

Cosa cambia dal 4 maggio: prendi nota!
 

  • Rientri in residenza

Potranno fare rientro in residenza esclusivamente gli assegnatari di posto letto che si trovano nelle seguenti situazioni:

  • studenti, che documentano la loro partecipazione ad attività didattiche, esercitazioni, laboratori e tirocini attivati dagli Atenei piemontesi e che si svolgono in presenza
  • studenti che documentano di essere alloggiati in situazioni precarie, nel territorio della Regione Piemonte e al di fuori del nucleo familiare di appartenenza. Sono esclusi dal rientro coloro che hanno concluso il percorso di studi e ai quali manca solamente la proclamazione formale di laurea.

    Al di fuori di queste casistiche permane il divieto di rientro in residenza stabilito con Decreto del Presidente dell'EDISU Piemonte n° 3 del 24 marzo 2020.

Come presentare richiesta di rientro?

Inviando una email di richiesta  alla casella di posta elettronica inforesidenze@edisu-piemonte.it motivando la propria richiesta.

 

Modalità del rientro

Occorre innanzitutto essere preventivamente autorizzati da EDISU Piemonte.

Gli ospiti ammessi al rientro saranno sottoposti a quarantena a titolo precauzionale nella propria residenza di assegnazione, o qualora non ci siano le condizioni strutturali da garantire la quarantena, anche in altre residenze identificate dall'Amministrazione.
La durata della quarantena è di 15 giorni.

 

  • Partenze dalla residenza

    • potrà lasciare la propria residenza chi possa spostarsi secondo le modalità consentite dall'art. 1 comma 1 lettera a) del DPCM 26 aprile 2020
    • agli ospiti assenti e a quelli che lasciano la residenza anche solo per una notte a partire dal 4 maggio 2020 non sarà più consentito l’accesso, fino a nuove disposizioni dell’Ente;
    • a partire dal 4 maggio 2020 tutti gli studenti che si sono laureati e per i quali sono già decorsi i 10 giorni dal conseguimento della laurea potranno permanere per ulteriori 10 giorni successivamente alla data di comunicazione di uscita degli uffici, che non avverrà prima di 7 giorni dall’emanazione del presente decreto, compatibilmente con i tempi necessari per il rientro e con le prescrizioni di legge o, in alternativa, devono richiedere il soggiorno a pagamento;
    • a partire dal 4 maggio 2020 gli studenti assegnatari di posto letto come ultimo semestre che non hanno fatto richiesta di permanere in struttura oltre il 31 marzo 2020, devono lasciare la residenza entro 10 giorni successivamente alla data di comunicazione di uscita degli uffici, che non avverrà prima di 7 giorni dall’emanazione del presente decreto, in alternativa, devono richiedere il soggiorno a pagamento
       

Studenti che lavorano

Possono essere trasferiti in una o più strutture dedicate.

 

  • Uscite dalle residenze

    A partire dal 4 maggio 2020, in aggiunta alle uscite dalle residenze consentire dal Decreto del Presidente dell'EDISU Piemonte n° 3 del 24 marzo 2020, sono consentite anche quelle per le seguenti motivazioni:

    a) incontro di congiunti, limitatamente al territorio della Regione Piemonte, nel rispetto delle disposizioni dell'art. 1 lettera a) del DPCM 26 aprile 2020, con rientro in residenza in giornata e divieto di pernottamento fuori dalla residenza. Coloro che pernottano al di fuori della residenza, non potranno più ritornarvi, fino a nuove disposizioni;

    b) svolgimento, in forma individuale, di attività sportiva o motoria, nel rispetto delle disposizioni dell'art. 1 lettera f) del DPCM 26 aprile 2020

    c) partecipazione a sessioni di allenamento di atleti professionisti e non professionisti, nel rispetto delle disposizioni dell'art. 1 lettera g) del DPCM 26 aprile 2020.
     

    Modalità delle uscite

    Come per le altre uscite già previste dal Decreto del Presidente dell'EDISU Piemonte n° 3 del 24 marzo 2020, anche per le suddette ogni volta che l'ospite si assenta deve compilare il registro di uscita/ingressi disponibile all’ingresso della residenza indicando la data e ora di entrata/uscita e la motivazione della stessa. Per le sessioni di allenamento di cui al punto c) deve altresì essere prodotta la documentazione della Società sportiva attestante la partecipazione all'allenamento.

     

  • Per chi dimora in Piemonte

    • a partire dal 4 maggio 2020 gli ospiti assegnatari di posto letto presso le residenze che sono usciti dalle medesime e stanno dimorando nel territorio della Regione Piemonte possono recuperare i loro effetti personali lasciati in residenza con le seguenti modalità:

      • il recupero deve essere preventivamente autorizzato da EDISU Piemonte. Le richieste di recupero devono essere inviate a inforesidenze@edisu-piemonte.it
      • una volta autorizzato, l'ospite si reca presso la residenza, e dopo aver indossato i dispositivi di protezione individuale forniti dal personale addetto, si reca direttamente nella sua camera, ove provvede al prelievo degli effetti personali che intende recuperare, nonché all'inscatolamento di quelli che intende lasciare. A tal fine l'EDISU metterà a disposizione gli scatoloni necessari. Con l'inscatolamento, l'ospite autorizza EDISU Piemonte all'eventuale spostamento degli scatoloni in altro locale di stoccaggio, previa compilazione e sottoscrizione dell'apposito verbale indicante il numero dei colli depositati.
      • Gli ospiti che ritengono di non tornare più in residenza per l'a.a. 2019/20 devono liberare interamente la camera dai loro effetti personali, oppure possono chiedere di lasciare nei magazzini gli scatoloni, (al massimo n° 4 come previsto dal regolamento in materia di conservazione degli effetti personali) definendo la data entro la quale effettueranno il ritiro. In questo caso la cauzione verrà trattenuta sino all'avvenuto ritiro dei pacchi.
      • Ai sensi del regolamento, in caso di deposito di pacchi, il loro ritiro deve comunque sempre avvenire entro il 30 settembre 2020.
      • il recupero degli effetti personali custoditi negli armadietti delle cucine comuni verrà effettuata dal personale di servizio presso la residenza.

Le suddette disposizioni si applicano anche per il recupero degli effetti personali da parte degli ospiti che, ai sensi del presente decreto, vengono autorizzati al rientro in una residenza diversa da quella nella quale erano precedentemente assegnati.

 

Cosa non cambia dal 4 maggio: tutte le informazioni da non perdere!

  • Sono confermate vigenti le seguenti disposizioni, contenute Decreto del Presidente dell'EDISU Piemonte n° 3 del 24 marzo 2020:

    • l'utilizzo delle cucine comuni è consentito esclusivamente nella fascia oraria 6,30 – 24,00 è prevista ove possibile mezz’ora di tolleranza ed esclusivamente per la preparazione del pasto, che deve essere consumato in camera. Non è consentito alcun altro utilizzo dello spazio, neanche temporaneo. Rimane in vigore il divieto di assembramento e la turnazione per l’accesso.
    • non è consentito l'ingresso nelle camere altrui. Nelle camere ad uso esclusivo per l’assegnatario e il coinquilino non è possibile ospitare altri assegnatari, neanche temporaneamente;
    • non è consentito sostare in tutti gli spazi comuni presenti nelle strutture che non hanno la possibilità di essere chiusi o sono luogo di passaggio (salottini, corridoi, pianerottoli, cortili, aree verdi etc.) 
    • non è consentito l'assembramento (più di 2 persone) nelle aree snack, ed il loro utilizzo è concesso al massimo di 2 persone per volta, a distanza di almeno 1 metro. Gli utenti potranno fermarsi solo il tempo necessario per l’erogazione dei prodotti;
    • non è consentito l'assembramento (più di due persone) nei corridoi, balconi, pianerottoli, scale, lavanderia, cambio biancheria. In caso di presenza di 2 persone, queste devono mantenere fra di loro la distanza di almeno 1 metro;
    • L’utilizzo degli ascensori va limitato ai casi in cui esso è strettamente indispensabile, e in tal caso deve sempre entrarvi un solo utente alla volta;
    • ogni utente dovrà permanere nel piano/lato/palazzina in cui si trova la sua camera e potrà spostarsi esclusivamente per raggiungere i servizi attivi secondo le modalità di apertura e utilizzo previste;
    • tutti gli utenti dovranno rientrare/essere in residenza entro le ore 23,00 salvo quelli giustificati per motivi di lavoro.
    • è caldamente raccomandata l’uscita per la spesa alimentare una sola volta alla settimana, in un orario diurno al fine di evitare potenziali situazioni di assembramento ed eventuale contagio. In ogni caso gli ospiti sono comunque invitati a organizzarsi in modo da limitare al minimo indispensabile le uscite per andare a fare la spesa.
    • ogni volta che l'utente si assenta deve compilare il registro di uscita/ingressi disponibile all’ingresso della residenza indicando la data e ora di entrata/uscita e la motivazione della stessa.
    • sono consentite uscite per visite mediche, che dovranno essere giustificate con fogli di prenotazione delle stesse;
    • chiusura di tutte le sale comuni fatta eccezione per cucine, lavanderia e reception;
    • sospensione dello scorrimento di posti letto e degli scambi.
    • sospensione servizi di ospitalità,
    • presso le strutture presidiate 24/24 h che risultino ubicate in zona rossa ai sensi delle disposizioni governative, sarà prevista la consegna delle chiavi di accesso alle camere ad ogni utente, la registrazione per l’accesso al servizio lavanderia e le richieste di interventi manutentivi dovranno essere effettuati mediante comunicazione alla reception di riferimento, tramite telefonata al centralino o via e-mail,
    • permanenza del divieto di accesso ai visitatori esterni;

 

Comportamenti corretti in residenza

Evitare assembramenti in cucina e negli orari previsti, non entrare nelle camere altrui, utilizzare gli ascensori solo se strettamente necessario, orario di rientro alle 23, fare la spesa una volta alla settimana e durante il giorno.

Queste sono solo alcune delle prescrizioni da seguire se vivi in residenza. 
Scarica l'Infografica per saperne di più o Scarica il comunicato ufficiale.

 

Uscite per motivi di lavoro

Sono consentite le uscite per motivi di lavoro anticipando via email all’amministrazione:

  • copia dell'orario di lavoro settimanale,
  • dichiarazione del Datore di Lavoro che ha consegnato i DPI obbligatori e in numero necessario al fine di svolgere il lavoro in assoluta prevenzione e protezione per se stesso e per gli altri;
  • contratto di lavoro, dichiarazione del datore ai sensi dell'art. 1 comma 10 del DPC del 11/03/2020 che non può svolgere il suo lavoro nella modalità di lavoro agile;
  • qualora si alloggi in camera o appartamenti multipli, la disponibilità di trasferirsi in una camera singola o anche in altra struttura dell’ente, in autonomia e responsabilità.

 

Scarica decreto fase2 (4 maggio) Presidente Sciretti 

Qualora la Regione Piemonte adottasse provvedimenti più restrittivi rispetto alle disposizioni del DPCM 26 aprile 2020, l'applicazione di quanto previsto dal presente decreto è sospesa, e verranno applicate le disposizioni del Decreto del Presidente dell'EDISU Piemonte n° 3 del 24 marzo 2020, per tutto il periodo di vigenza dei provvedimenti più restrittivi adottati dalla Regione Piemonte.

 

 

 

Permanenza a titolo gratuito

Se sei ospite in residenza puoi rimanere gratuitamente fino alla cessazione dell’emergenza Coronavirus – COVID 2019, anche se non hanno fatto richiesta di permanere in struttura oltre il 31 marzo 2020 e rientrano nelle casistiche indicate nella deliberazione n° 14 del 19/02/2020.

Scarica Deliberazione_14_2020

 

 

Pasti a domicilio 

Il servizio prevede la preparazione e la consegna gratuita in residenza di un piatto caldo a pranzo e cena, dal lunedì alla domenica.

Il servizio è attivo nelle residenze di Torino, Grugliasco e del Piemonte e durerà per tutto il periodo della emergenza sanitaria.

 

Lavanderia interna
 

L'uso della lavanderia è gratuito per tutto il periodo della emergenza e vengono fornite sempe gratuitamente anche le capsule di detersivo.

Scarica l'Infografica 

 

Articoli di cancelleria
 

In residenza sono disponibili articoli di cancelleria gratuiti per far fronte alle difficoltà di approvvigionamento legate al particolare momento di emergenza sanitaria

 

Navigazione Internet

Vengono fornite le sim con o senza tavoletta/ chiavetta per navigare in rete per la preparazione degli esami e della laurea in questo periodo.

 

Residenzascolta: sportello di supporto psicologico per gli  studenti in residenza
#Tisonovicino

Servizio di ascolto e sostegno psicologico per la gestione dei problemi legati alla emergenza in corso in collaborazione con specialisti psicologi.
 

Per chiedere il supporto psicologico

Contatta il  cell. 375 522 8209 da lunedì a domenica dalle ore 9.00 alle ore 22.00.

Ti risponderà un operatore, che prenderà nota del tuo numero di cellulare, e poi verrai richiamato da un nostro incaricato, specialista nell’ambito socio-psicologico, al quale potrai sottoporre le tue problematiche connesse all’emergenza in corso.

 

 

Fare sport in residenza

Sono partite diverse iniziative pensate per aiutare gli studenti che vivono in residenza ad affrontare la quarantena facendo attività fisica... con un pò  di adattamento e fantasia!

 

Ti porto un libro a casa

In residenza puoi prendere in lettura uno dei tanti libri della Biblioteca Internazionale dell'Ente grazie al progetto Ti porto un libro a casa, una iniziativa per fare rete e arricchire la nostra vita quotidiana in questi giorni con la lettura di titoli della narrativa internazionale.

I libri sono disponibili nelle diverse lingue - oltre all'italiano: inglese, francese, romeno, albanese, arabo e cinese.

Ecco i titoli disponibili residenza per residenza!

 

#iorestoacasa 
#iorestoinresidenza

 

Numeri telefonici per informazioni

Sono riservati agli studenti ospiti delle residenze universitarie EDISU.

Cell 366 5712153 (attivo 24 ore su 24)
per richieste informazioni al servizio prevenzione e protezione 

 

 

Informazioni assistenza sanitaria

Il servizio è attivo. Per ricevere informazioni contattare il numero 331 6109713 (dal lunedì al giovedi dalle 8.00 alle 16.00 e il venerdì dalle 8.00 alle 12.00).

In questo periodo è sospesa l'attività per appuntamento.

 

Come contattarci e chiederci informazioni
 

Per aprire un ticket

Accedi all'area Assistenza e Ticketing se hai bisogno di informazioni su borse di studio e contributi, Isee, accertamenti e revoche, servizio abitativo, ristorazione, tasse regionali e collaborazioni 200 ore.

Consulta le FAQ che trovi all'interno e se non trovi quello che cerchi apri un ticket di assistenza.

 

Per compilare il FORM

Accedi dalla pagina Informazioni e assistenza, box "Chiedici aiuto" per ricevere assistenza su argomenti diversi da quelli che puoi chiedere nell'area Assistenza e Ticketing.

Prima di compilare il FORM e inviarlo accertati di non aver trovato la risposta leggendo le FAQ del sito.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 04 Agosto 2020

Valuta questo sito

Aiutaci a migliorare questo sito rispondendo ad alcune semplici domande.