Accesso civico

Contenuti principali della pagina

Accesso civico

Secondo quanto previsto dall'art. 5 del d.lgs. n. 33/2013, l'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere la pubblicazione di documenti, informazioni o dati per i quali sussistono specifici obblighi di trasparenza, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.

Pertanto, l'accesso civico si configura come rimedio alla mancata pubblicazione, obbligatoria per legge, di documenti, informazioni o dati sul sito istituzionale.

Chiunque può esercitare l'accesso civico. Infatti, la richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata, è gratuita.
La domanda di accesso civico si presenta al Responsabile della trasparenza, Dott. Vittorio Sopetto.
L'amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l'amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.


Potere sostitutivo

Qualora  il Responsabile della trasparenza non dia seguito alla richiesta, il potere sostitutivo è attribuito alla Dott.ssa Marina Cardona.

I recapiti sono:

Via Madama Cristina, 83
10126 Torino
Tel. 011 6531111
direzione.presidenza@cert.edisu.piemonte.it 

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2016